CIBO PER LA MENTE

Un appello e un progetto della filiera agroalimentare italiana rivolto ai decisori europei per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni sulla necessità di investimenti in innovazione e ricerca nel campo dell'agricoltura e dell'industria alimentare.

Un progetto Haiku RP Srl - P.IVA 06416300967

Privacy Policy | Cookie Policy

Cerca

Cibo per la mente si unisce al cordoglio per la scomparsa del Prof. Michele Stanca

Milano, 20 marzo 2020 – Cibo per la mente, il Manifesto per l’innovazione nel settore primario che riunisce 14 associazioni dell’agroalimentare italiano, si unisce al cordoglio della comunità scientifica e di tutto il mondo dell’agricoltura per la perdita del Prof. Michele Stanca.


Perdiamo una guida, un Maestro, un uomo che ha acceso in tutti una grande passione per l'agricoltura e la genetica. Lo ricorderemo per le sue capacità di comunicatore ineguagliabile: sapeva accendere una platea come pochi. Ma ci mancherà anche come amico, persona di competenza rara eppure umile e affabile, generoso nell'insegnamento, appassionato nell'oratoria, instancabile nel raccontare l'agricoltura.



Informazioni su Cibo per la mente

Cibo per la mente è un appello e un progetto della filiera agroalimentare italiana rivolto ai decisori europei per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla necessità di investimenti in innovazione e ricerca nel campo dell’agricoltura e dell’industria alimentare. Il progetto include un Manifesto di intenti e proposte sottoscritto da 14 associazioni imprenditoriali (Aisa, Agrofarma, Assalzoo, Assica, Assitol, Assobiotec, Assofertilizzanti, Assosementi, Compag, CIA, Confagricoltura, UNAItalia, Uniceb, Unionzucchero).